ROMA: IL COMUNE METTE I SERVIZI SOTTO OSSERVAZIONE
ROMA: IL COMUNE METTE I SERVIZI SOTTO OSSERVAZIONE

Roma, 28 feb. (Adnkronos) - La giunta capitolina ha deciso di istituire un osservatorio periodico e permanente dell'opinione pubblica. L'attivita' dell'amministrazione comunale e la qualita' dei servizi erogati dal Comune e da Acea, Ama e Atac saranno d'ora in poi sottoposti, ogni mese, a un monitoraggio per valutare in forma scientifica e continuativa l'opinione dei cittadini e il grado di soddisfazione degli utenti dei servizi. Il monitoraggio e' stato affidato all'istituto Cirm, dopo una gara alla quale hanno preso parte dodici societa' specializzate nel campo delle ricerche d'opinione.

''Questo strumento e' utilizzato da tempo in molte citta' europee - ha dichiarato Paolo Gentiloni, portavoce del sindaco Francesco Rutelli e responsabile dell'ufficio comunicazione del Campidoglio - e dal prossimo mese di marzo sara' a disposizione anche dell'amministrazione capitolina e delle aziende comunali. Avremo un canale in piu' per conoscere l'opinione degli utenti e dei cittadini in genere''.

I sondaggi saranno effettuati a partire dal mese di marzo e verranno coordinati dall'ufficio comunicazione del Comune, d'intesa con i responsabili comunicazione e marketing di Acea, Ama e Atac. Il costo dell'operazione - 250 milioni per il periodo marzo '95-febbraio '96 - sara' ripartito tra il Campidoglio e le tre aziende cittadine.

(Dis/As/Adnkronos)