TELEFONO ROSA: INCIDENTI A PRSENTAZIONE RICERCA (2)
TELEFONO ROSA: INCIDENTI A PRSENTAZIONE RICERCA (2)
ORA E' LA DONNA 'MANAGER' LA PIU' COLPITA

(Adnkronos) - Sposata (58,0 per cento), madre di uno o piu' figli (79,9 per cento), lavoratrice con un reddito medio-alto (37,1 per cento), di eta' compresa tra i 25 ed i 45 anni (33,2per cento). Questo l'identikit della donna che occupa per la prima volta, nella nuova indagine di 'Telefono Rosa -Le voci segrete della violenza- 1994', il primo posto tra le vittime della violenza sia fisica che psicologica.

Scenario della violenza sulle donne, le mura domestiche. Il maggior responsabile, il marito (72 per cento dei casi) la cui posizione sociale e' anch'essa medio-alta (impiegato 24 per cento, libero professionista 12,2 per cento). Il motivo che spinge questo tipo d'uomo ad essere violento, nell'80,8 per cento dei casi, non e' legato a patologie derivanti dall'uso di sostanze stupefacenti o di alcool, ne' da malattie nervose. L'origine della violenza, infatti, dipende, il piu' delle volte, dal carattere.

A conforto di un quadro tanto allarmante vi e', in questa ricca ed attenta indagine dell'Associazione di volontariato finanziata e realizzata grazie all'aiuto di Telecom Italia, un dato che apre uno spiraglio alla speranza. Rispetto allo scorso anno, infatti, 'Telefono Rosa' ha registrato un aumento percentuale del 7,6 per cento di donne in piu' che hanno trovato il coraggio di reagire e di rivolgersi agli avvocati facendo, di conseguenza, aumentare anche il numero delle separazioni e dei divorzi. (segue)

(Zad/Pn/Adnkronos)