VOLONTARIATO: CONFRONTO USA-RUSSIA E L'ITALIA?
VOLONTARIATO: CONFRONTO USA-RUSSIA E L'ITALIA?
ENORME POTENZIALE ''IN CANTINA'' - DE RITA

Roma, 28 feb.(Adnkronos)- Le novemila associazioni di volontariato che operano in Italia (numero che appena censito produsse un senso di soddisfatta meraviglia) sono davvero poco cosa rispetto al vasto fenomeno volontaristico americano e, per certi aspetti, persino russo.

La schiacciante differenza emerge immediatamente dalla lettura dei primi dati di due importanti ricerche -''Volontariato in Russia'', il ''Terzo settore e l'azione volontaria negli Stati Uniti'- illustrati oggi a Roma con una conferenza stampa degli autori: Serghei Alescionok, Presidente del Centro Est-Ovest per le ricerche umanitarie di Mosca e Costanzo Ranci del Politecnico di Milano.

Negli Usa sono oltre 1 milione (dati 1992) le ''organizzazioni impegnate, a diverso titolo, in attivita' non lucrative. 400 mila associazioni sono impegnate nella realizzazione di servizi di utilita' pubblica, di cui la meta si fonda sul contributo del volontariato''.

La spesa complessiva del milione di organizzazioni volontaristiche copriva nel 1989 ''il 6 per cento del prodotto nazionale lordo.'' Non solo, in diverse aree amministrative degli Stati Uniti la loro spesa ''supera oggi quella dei governi locali''.(Segue)

(Pal/As/Adnkronos)