ALLERGIE: 14 'SPORTIVI' ATTACCATI DA AGLIO E PREZZEMOLO
ALLERGIE: 14 'SPORTIVI' ATTACCATI DA AGLIO E PREZZEMOLO

Roma, 1 mar. (Adnkronos) - Attenzione a mangiare aglio, prezzemolo, cipolla, tartufo prima di giocare a pallone, a tennis o di fare jogging. C'e' rischio di allergie. A Roma sono stati individuati 14 casi di sportivi nei quali questi ed altri alimenti mangiati prima di fare attivita' fisica hanno provocato reazioni allergiche anche gravi come orticaria, affanno e shock anafilattico. Gli ''speciali'' pazienti sono in cura presso il centro di allergologia dell'universita' cattolica del Sacro Cuore di Roma diretto dal professor Alberto Venuti.

''Ci sono alcuni alimenti - spiega Venuti all'Adnkronos - che in certe persone, ignare di essere allergiche, se mangiati prima di un esercizio fisico possono scatenare orticaria, affanno e talvolta perfino shock anafilattico. Gli alimenti possono essere tra i piu' vari: dal prezzemolo all'aglio, dalla cipolla al sedano, dal tartufo al grano. Tante piccole sostanze che vengono scoperte come fattore causale solo in caso di disturbi durante un esercizio fisico. Abbiamo 14 casi del genere in trattamento e sono stati recentemente oggetto di pubblicazione su riviste nazionali ed internazionali''.

''Questo tipo di allergia puo' comparire a 2-4 ore dal pasto - aggiunge Venuti - ma se questi soggetti sono a riposo, non si accorgono di nulla. Si tratta di sportivi professionisti o dilettanti di eta' compresa tra i 20 e i 40 anni che praticano calcio, tennis o corsa. Per individuarli, vengono sottoposti ad un pasto di prova: se risulta negativo, aggiungiamo l'alimento che supponiamo possa essere la causa di allergia, ad esempio il prezzemolo, e dopo due ore li invitiamo ad uno sforzo fisico di verifica sotto controllo costante. La causa di questa 'anafilassi post-prandiale da esercizio fisico', come e' stata battezzata, e' ancora sconosciuta soprattutto per quanto riguarda la coincidenza con l'attivita' fisica''.

(Ria/Gs/Adnkronos)