ANIMALI: LAV, IL SOLE 24 ORE CI CENSURA
ANIMALI: LAV, IL SOLE 24 ORE CI CENSURA
RIFIUTATA PUBBLICITA' A PAGAMENTO A DIFESA DEI CAVALLI

Roma, 1 mar. (Adnkronos) - Animalisti contro il 'Sole 24 Ore'. Oggetto della polemica, il rifiuto da parte dei responsabili del quotidiano economico di concedere alla Lega antivivisezione (Lav) uno spazio pubblicitario a pagamento in cui sarebbe dovuto apparire un annuncio in difesa dei cavalli feriti e uccisi durante il trasporto verso la macellazione. Lo slogan degli animalisti (''In nome della razza equina ci vergognamo di essere umani'') sarebbe dovuto comparire sulle pagine del Sole 24 ore venerdi' prossimo, subito dopo la presentazione ufficiale di una campagna di sensibilizzazione che la Lav lancera' domani a Roma (ore 11,30 sala del Parlamento europeo, via IV Novembre 149). Testimonial d'eccezione sara' Alberto Sordi. Confermata invece l'uscita dello slogan su altri quotidiani e riviste.

''Evidentemente il Sole 24 Ore ritiene di rivolgersi a lettori sprovveduti che non capirebbero il senso della denuncia o, altrimenti, troppo impressionabili dalla foto che ritrae la testa di un cavallo morto'', commenta polemicamente Gianluca Felicetti della Lav. E avanza un altro dubbio: ''Non sara', piuttosto, che la direzione del Sole 24 Ore ritiene troppo inquietante un annuncio che influirebbe su interessi economici?''.

(Ata/As/Adnkronos)