CASSAZIONE: CACCAVALE (FI) SU DIRITTO SALUTE DETENUTO
CASSAZIONE: CACCAVALE (FI) SU DIRITTO SALUTE DETENUTO

Bruxelles, 1 mar. (Adnkronos) - ''Il fatto che la corte di Cassazione abbia riconosciuto il diritto del detenuto malato ad essere curato fuori della struttura carceraria e' un grosso passo in avanti nell'affermazione di un principio sacrosanto, quello del diritto alla salute che appartiene anche a chi e' sottoposto a pene detentive'' lo ha dichiarato Ernesto Caccavale, europarlamentare di Forza Italia quale vice presidente della commissione diritti dell'Uomo a seguito della sentenza della I sezione penale della Corte di Cassazioe. ''Adesso si tratta di passare alle vie di fatto - prosegue Caccavale - va bene il riconoscimento giuridico, ma occorre che venga istituita una Commissione Parlamentare di Controllo che vigili affinche' Giudici di sorveglianza, Ospedali e Unita' Sanitarie Locali attuino pienamente questa sentenza della Corte per evitare di dover ancora assistere a soprusi o sperequazioni.

(Com/As/Adnkronos)