QUARK: GRANDE ATTESA PER L'ANNUNCIO DEL FERMILAB
QUARK: GRANDE ATTESA PER L'ANNUNCIO DEL FERMILAB

Chicago, 1 mar. (Adnkronos) - E' grande in tutto il mondo scientifico l'attesa per l'annuncio ufficiale, promesso per domani dal Fermilab di Chicago, delle prove definitive che i fisici hanno finalmente trovato il quark ''top'', il piu' ricercato da anni. E' bastato il commento del premio Nobel Leon Lederman, laureato nel 1988 e punta di diamante del Fermilab ''questa volta non ci sono piu dubbi, la difficolta' e' solo quella di mettere d'accordo sulle virgole centinaia di persone'' a rendere spasmodica l'attesa. Le centinaia di persone in questione sono i fisici impegnati da anni in due acceleratori di particelle - 900 fisici per la precisione - per collaborare a quella che viene definita ''la scoperta da Nobel'' per eccellenza. Il quark ''top'', il sesto mattone fondamentale della materia ricercato fin dai primi anni Settanta, da quando cioe' furono scoperti i primi due, era gia' stato dato per scoperto, ma con una possibilita' di errore su 400, il primo aprile dell'anno scorso. Ora il Fermi National Accelerator Laboratory dovrebbe annunciare domani proprio la conferma ufficiale e definitiva.

Secondo William Carithers, fisico del Lawrence Berkeley Laboratory, le implicazioni sono immense, non solo per la conferma del cosiddetto modello standard, il quadro di forze e particelle subatomiche messo a punto finora, ma anche per gli stessi studi sul Big Bang: al di fuori dell'acceleratore di particelle, il posto in cui lo si cerca oggi, l'unico posto in cui si sono trovati quark in abbondanza e' stato probabilmente l'universo nei suoi primi istanti di vita. (segue)

(Cab/Pe/Adnkronos)