RAITRE: ''CULTURA NEWS''
RAITRE: ''CULTURA NEWS''

Roma, 28 mar. -(Adnkronos)- La cultura in tv e' una chimera, una fata Morgana, una riserva indiana. I vip intervistati da ''Cultura News'' (il nuovo quotidiano d'informazione culturale e della Rai che e' partito in questi giorni su Raitre) sono critici e scettici, ma qualche spiraglio di ottimismo compare qua e la'. Inge Feltrinelli scherza ''la cultura si fa...a letto'', ma poi chiede piu' libri in tv, abbracciata a Fernanda Pivano che definisce la cultura in tv il sogno di tutti, una fata Morgana. Per Franco Tato' fare cultura in tv e' molto difficile, perche' ''la tv in genere segue l'audience, quindi non fa cultura; eventualmente segue la cultura, e non sempre la migliore. Avete una bella sfida davanti -dice al microfono di ''Cultura News''- comunque tanti auguri!'' Per Emanuele Pirella la cultura e' tutto, anche quella bassa, secondo gli schemi degli ultimi anni. Ma l'augurio e' che la cultura in tv sia prospettiva critica di quello che sappiamo e di quello che sapremo. E cosi' ogni giorno parleranno di cultura in tv Krizia e Mario Spagnol, Tadini, Grasso Riotta, Berte', Mondadori, Von Furstemberg, Ferretti, Forattini, Giacobini, Biondi, e cosi' via.

Domani si parlera' di Satan e del libro religioso, design giapponese e mister best seller, lo scrittore Wilbur Smith con 60 milioni di copie vendute, giovedi' 30 marzo della Fiat 600 vista e interpretata da Alessandro Blasetti per Cinefiat, ovvero il design su ruote che invade l'Italia. Materia e antimafia virtuale per Emilio Adini, che ci parla del consumo di cultura, la musica nei libri di Thomas Mann, ''Carta Vetrata'' sul libro di Naomi Campbell, l'Antonello di Messina al castello di Milano.

(Com/Pn/Adnkronos)