COMMERCIO ESTERO: A GENNAIO ATTIVO A 1.121 MLD
COMMERCIO ESTERO: A GENNAIO ATTIVO A 1.121 MLD

Roma, 7 apr -(Adnkronos)- Il commercio con i partener della Comunita' ed i paesi terzi continua a registrare saldi positivi, 1.121 miliardi di lire a gennaio, ma dagli scambi con i partner europei arrivano segnali che la liretta ha il fiato corto. Infatti il saldo con i paesi UE, lo scorso gennaio e' diminuito di 180 miliardi rispetto allo stesso mese del 1994. Inoltre, dai dati che l'Istat ha rilevato negli scambi con i paesi extra-Ue nel mese di febbraio, si e' rilevato un rallentamento anche degli attivi di un anno prima.

In particolare, l'Istat ha registrato un leggero miglioramento dei saldi attivi con la Spagna, il Regno Unito, la Francia e l'Austria, mentre e' diminuito il saldo attivo con la Germania e sono addirittura in peggioramento i saldi negativi con i Paesi Bassi, il Belgio-Lussemburgo, la Svezia e la Finlandia.

Complessivamente, dai paesi Ue come dai paesi terzi, nel gennaio 1995 l'Italia ha importato merci beni e servizi per 23.775 miliardi di lire, mentre ne ha esportate per 24.896 miliardi, con una variazione nei confronti dello stesso mese del 1994 rispettivamente pari a piu' 24,7 per cento ed a piu' 29,2 per cento. (Segue)

(Sec/Zn/Adnkronos)