MEZZOGIORNO: DIECI PROPOSTE DEI PROGRESSISTI PER IL RILANCIO
MEZZOGIORNO: DIECI PROPOSTE DEI PROGRESSISTI PER IL RILANCIO

Roma, 7 apr. -(Adnkronos)- Sbloccare 20 mila miliardi di contributi gia' stanziati a favore delle imprese meridionali; garantire il cofinanziamento nazionale per poter utilizzare fondi Ue per 28.887 miliardi; costituire un fondo per il consolidamento delle passivita' a breve che le aziende meridionali hanno contratto con le banche. Sono alcune delle 10 proposte per il rilancio del Mezzogiorno presentate dal gruppo progressisti-federativo della Camera.

Tra le proposte illustrate da Gianni Mattioli e Isaia Sales, c'e' anche la richiesta di una riduzione dell'orario di lavoro e dell'abolizione degli straordinari: ''con la riduzione dell'orario -dicono i progressisti- si potrebbero creare in Italia 458 mila posti di lavoro e molti di piu' con l'abolizione degli straordinari''. Per l'occupazione giovanile si propone un fondo straordinario, finanziato attraverso fiscalizzazioni specifiche delle piccole e medie imprese e il recupero di 10.000 miliardi che le aziende meridionali dovranno versare fino al 1999 per la fine degli sgravi fiscali.

(Red/Pn/Adnkronos)