POSTE: SINDACATI PROCLAMANO STATO DI AGITAZIONE
POSTE: SINDACATI PROCLAMANO STATO DI AGITAZIONE

Roma, 7 apr. (Adnkronos) - I sindacati confederali dei postelegrafonici hanno proclamato oggi lo stato di mobilitazione generale di tutta la categoria. Filpt Cgil, Slp Cisl e Uil Post denunciano le condizioni di disagio del personale, il progressivo deterioramento dei servizi, la scadente qualita' delle relazioni industriali e l'inaffidabilita' delle controparti aziendali, che disattendono puntualmente gli accordi sottoscritti con le organizzazioni sindacali.

''Riteniamo che sia venuto il momento di dire basta a tutto cio' -sottolinea Nino sorgi, segretario generale dei postelegrafonici della Cisl- la consapevolezza e la disponibilita' a concorrere al risanamento ed al rilancio dell'ente non ci consente piu' di far scaricare ulteriori oneri solo sui lavoratori, mentre il vertice aziendale ensa solamente all'immagine esterna, sottraendosi alle proprie responsabilita'.

''I ''fantasmi'' che hanno determinato la crisi della vecchia amministrazione delle poste hanno stretto d'assedio il nuovo Ente. Si rischia davvero di vanificare tutti i risultati della privatizzazione fin qui raggiunti, frutto di un approccio serio e responsabile del sindacato''.

(Com/As/Adnkronos)