ARCIVESCOVO: POLEMICHE DURE A VIENNA (4)
ARCIVESCOVO: POLEMICHE DURE A VIENNA (4)

(Adnkronos) - Weber ha inoltre tentato di ammorbidire il tono teso e duro del comunicato: non esiste un ''grande piano strategico'' di attacco contro la Chiesa, ha detto, riferendosi ad una frase del comunicato; piuttosto ''gli eventi hanno seguito una propria dinamica'' con conseguenze che vanno ben oltre le eventuali responsabilita' dell'interessato.

E sempre con tono diverso da quello del comunicato ufficiale, Weber ha sorpreso un po' tutti affermando che le accuse degli ex seminaristi nei confronti del caso Groer ''vanno ascoltate con tutta l'attenzione'': ''anche chi si fa avanti in qualita' di accusatore ha i suoi diritti''.

Le prime reazioni degli osservatori al comunicato e alla conferenza stampa sono comunque concordi nel sottolineare come le gravi tensioni cui e' sottoposta in questi giorni la Chiesa austriaca, evidenziando gravi spaccature al suo interno tra l'ala ''liberal'', aperta al dialogo e alle critiche, e quella piu' conservatrice, fautrice di una difesa ad oltranza di Groer, quali che siano le sue responsabilita', nel nome dell'interesse superiore della Chiesa.

(Nsp/Pn/Adnkronos)