CURDI: ANKARA, RITIRO ENTRO POCHE SETTIMANE
CURDI: ANKARA, RITIRO ENTRO POCHE SETTIMANE

Ankara, 7 apr. -(Adnkronos/Dpa)- I soldati turchi impegnati nel Kurdistan iracheno dal 20 marzo scorso saranno rimpatriati ''nel giro di settimane'': a dichiararlo e' stato oggi lo stesso governo di Ankara, che, per bocca del suo portavoce Yildirim Aktuna, ha fatto sapere che gli obiettivi militari nel nord dell'Iraq sono prossimi all'essere raggiunti. Ai giornalisti, al termine di una riunione di Governo e di un incontro con lo Stato Maggiore, Aktuna ha precisato gli scopi dell'offensiva, che ha visto impegnati 35mila soldati: ''l'annientamento del comando e delle strutture logistiche dell'organizzazione terroristica'' del Partito dei lavoratori curdi (Pkk), la prevenzione delle loro attivita' attraverso la creazione di ''aree di sicurezza'', dimostrare al mondo ''la determinazione della Turchia'' nella lotta al terrorismo.

(Nap/Pn/Adnkronos)