OSSESSIONI: SCAVA UN TUNNEL FINO NEL BAGNO DI LEI
OSSESSIONI: SCAVA UN TUNNEL FINO NEL BAGNO DI LEI

Denver, 7 apr. (Adnkronos/Shn) - Per aver perseguitato una donna al punto da scavare un tunnel che portava nel suo bagno, Stephen Gordon, 37 anni, e' stato condannato da una corte della contea di Denver a sei anni di reclusione. La lettura della sentenza e' stata accolta con rabbia e delusione dal condannato: ''Non posso credere che tu voglia farmi questo'' ha urlato, rivolto alla donna, per poi difendersi con la corte: ''L'amavo, e l'ho sempre trattata come una lady''.

Ovviamente diversa la versione fornita dalla donna, che ha raccontato di essere stata letteralmente perseguitata, pedinata in tutti i suoi spostamenti, seguita nei suoi traslochi. Undici i reati per i quali Gordon e' stato condannato, da violazione di un ordine di restrizione fino alle molestie, passando per tentato assalto di terzo grado. L'uomo e' stato arrestato nel mese di ottobre scorso, quando - in violazione dell'ordine che gli imponeva di tenersi lontano dalla donna - stava tentando di affittare un appartamento vicino al posto di lavoro della sua ''beniamina''.

(Cin/As/Adnkronos)