CAMERE E QUIRINALE: BALDASSARRE AUSPICA AUTOCONTROLLO SU SPESE
CAMERE E QUIRINALE: BALDASSARRE AUSPICA AUTOCONTROLLO SU SPESE

Roma, 7 apr. -(Adnkronos)- Camera, Senato e Quirinale dovrebbero dotarsi di organi di autocontrollo sulla gestione delle loro spese interne: e' quanto auspica il presidente della Corte costituzionale, Antonio Baldassarre, ritenendo che questa novita' potrebbe ''ben rispondere al diritto di informazione sempre piu' sentito dall'opinione pubblica''. Intervenendo ad un seminario di studi sui modelli giurisprudenziali sul controllo di gestione, promosso dall'universita' di Bari nella sede della Biblioteca della Camera dei deputati, Baldassarre ha voluto ricordare che l'autonomia finanziaria garantita agli organi costituzionali dalla Costituzione -che li esenta dal controllo della Corte dei conti- deve trovare corrispondenza anche nelle mutate sensibilita' della societa' civile. In pratica, ha invitato i tre organi a dotarsi di una specie di corte dei conti interna in grado di esaminare l'economicita' delle spese.

Al convegno ha partecipato anche il ministro delle Riforme istituzionali, Giovanni Motzo, il quale ha dichiarato di ''condividere in linea di principio l'indicazione del presidente della Consulta''. Commentando l'auspicio di Baldassarre, Motzo ne ha offerto un'interpretazione: ''Il presidente della Corte ha voluto sollecitare le Camere e la Presidenza della Repubblica a tener presente l'esigenza generale del Paese, che si fa sempre piu' evidente, secondo la quale anche questo tipo di gestioni non superino i limiti di buona amministrazione e in qualche misura siano resi trasparenti, attraverso nuove strutture interne create appositamente allo scopo''.

(Pam/Pn/Adnkronos)