PAR CONDICIO: VIGORELLI (TGR) SU POLEMICHE PER ''DIRETTIVE''
PAR CONDICIO: VIGORELLI (TGR) SU POLEMICHE PER ''DIRETTIVE''

Roma, 7 apr. (Adnkronos) - ''La legge sulla par condicio e' (purtroppo) legge. Non ne porto la responsabilita' a differenza di quanti ora, dopo averla sollecitata, protestano per il bavaglio che impone''. Lo ha dichiarato il Direttore della Tgr Piero Vigorelli a proposito delle polemiche scatenate per le sue ''direttive'' per i telegiornali regionali.

''Il prof. Prodi -ha proseguito Vigorelli- non sta viaggiando in Italia per scoprire le sue bellezze naturali o le sue bruttezze: lo fa in quanto leader propostosi e accettato di uno schieramento politico in vista delle prossime elezioni politiche. La sua e' quindi una campagna politica parallela a quella amministrativa e che si sovrappone a quella''. (segue)

(Red/Gs/Adnkronos)