PRODI: PRIMARIE? BERLINGUER, SAREBBE UN PLEBISCITO PER LUI
PRODI: PRIMARIE? BERLINGUER, SAREBBE UN PLEBISCITO PER LUI

Roma, 7 Apr. - (Adnkronos) - ''I Verdi propongono le primarie per il candidato del centro sinistra? Ho la sensazione che per Romano Prodi il risultato sarebbe un plebiscito''. Risponde cosi' il presidente dei deputati del gruppo Progressisti-Federativo, Luigi Berlinguer, raggiunto telefonicamente a Sassari, alla proposta dei Verdi che chiedono le primarie per individuare il leader dello schieramento di centro sinistra.

Berlinguer ritiene tuttavia giuste le sollecitazioni dei Verdi a Prodi per un maggior impegno programmatico nella politica dell'ambiente. ''E' vero -dice- avremmo bisogno di una forte politica ambientale, anche perche' i guasti provocati dal governo Berlusconi su questo versante sono inestimabili. Tutto lo schieramento di centro sinistra dovrebbe impegnarsi di piu' in questo campo''.

Berlinguer rileva che i tempi 'tecnici' per far svolgere le primarie ci sarebbero, ma aggiunge che ''e' difficile tenere elezioni primarie in Italia: nei Paesi dove sono previste esistono norme rigorosissime che le regolano. Se ne puo' certamente discutere, ma deve essere fatto in modo tecnicamente molto preciso. Ma dico un 'no' deciso a primarie pecorecce e abborracciate, fatte da ognuno a proprio uso e consumo. Comunque, se ci fossero, con regole adeguate, credo che Prodi otterrebbe il 95 per cento dei consensi dello schieramento di centro sinistra''.

(Fer/Zn/Adnkronos)