PRODI: VERDI CHIEDONO LE PRIMARIE, NON E' IL SOLO CANDIDATO (2)
PRODI: VERDI CHIEDONO LE PRIMARIE, NON E' IL SOLO CANDIDATO (2)
PECORARO SCANIO, ANCHE DI PIETRO PUO' ESSERE IN CORSA...

(Adnkronos) - I Verdi, infatti, insistono nel sottolineare che il candidato dello schieramento alternativo al centro destra deve essere espressione di ''tre e non due aree politiche: il centro, la sinsitra e l'ambientalismo''. E Gianni Mattioli, che alla assemblea dei Verdi fu 'lo sfidante' di Carlo Ripa di Meana per la leadership, spiega che su questo punto ''c'e' piena consonanza fra tutti i Verdi'' perche' ''purtroppo le tematiche ambientaliste non sono state ancora veramente assunte ne' dal centro, ne' dalla sinistra''. E quindi ''non siamo riconducibili in alcun modo ne' agli uni, ne' agli altri''.

Da qui la richiesta di non considerare Prodi gia' candidato comune di tutti e la conseguente proposta per elezioni primarie del candidato. ''Ci confronteremo -dice Ripa di Meana- con gli alleati e siamo convinti della loro praticabilita' a dispetto dei tempi. Sarebbe una lezione di democrazia ed un aiuto in piu' a battere la destra. Da parte nostra non ci sara' pregiudizale alcuna nei confronti del nome di Prodi, ma vorremmo che non fossero esclusi altri. Su Prodi ci esprimeremo se e quando vorra' interloquire con noi: oggi ci limitiamo ad una attesa con interesse...''.

E' Alfonso Pecoraro Scanio a buttare in pista alcuni nomi di possibili anti-Prodi che piacerebbero ai Verdi. ''Non c'e' alcuna volonta' di affossare la candidatura Prodi -dice- ma c'e il rifiuto di candidature calate dall'alto come avviene nel centro-destra...'. E allora, ''andrebbero benissimo anche i nomi di tutti i sindaci in carica espressione degli schieramenti democratici: non solo Francesco Rutelli, ma anche Antonio Bassolino o Valentino Castellani...''. Da ultima, la 'chicca'. ''E perche' no -dice Pecoraro- Antonio Di Pietro...? Perche' regalarlo anticpatamente alla destra? E' un possibile candidato nostro e del centro-sinistra: e' vero che certamente non e' una 'toga rossa' ma chi dice che non possa diventare 'toga verde'...?''.

(Tor/Pn/Adnkronos)