VINI: UN ''BARBERA DAY'' PER LA 7/A ASTA
VINI: UN ''BARBERA DAY'' PER LA 7/A ASTA

Asti 8 apr. - (Adnkronos) - Il 27 e 28 maggio prossimi, a Costogliole d'Asti, si terra' la settima edizione dell'Asta del Barbera d'Asti ''Vigneti storici''. Sara' quindi ancora il celebre castello, uno dei simboli del Monferrato, a offrire la sua splendida cornice all'avvenimento -unico in Italia- per la cui realizzazione l'Associazione Asta del Barbera d'Asti, promossa dal Consorzio di Tutela, sta in questi giorni predisponendo il programma con tutti i dettagli tecnici e organizzativi.

''Anche quest'anno sara' un'Asta importante -afferma con soddisfazione il presidente del Consorzio Giovanni Garavello-, grazie al coinvolgimento di tutti gli operatori del nostro settore, ma soprattutto alla collaborazione degli Enti pubblici e delle realta' economiche e commerciali dell'area di origine del Barbera d'Asti Doc, nonche' delle competenti Camere di Commercio di Asti e di Alessandria, mobilitate per garantire una rappresentanza la piu' vasta possibile del vino e del suo territorio''.

Confermata gia' sin d'ora la formula dell'asta, che prevede la messa in vendita delle partite di vino col metodo dell'offerta libera alla domanda in rialzo. I vini, selezionati con rigore e garantiti sul piano qualitativo dallo stesso Consorzio di Tutela, provengono tutti dai vigneti ''storici'' cioe' dai vigneti piu' antichi, piantati nelle zone maggiormente votate alla produzione di Barbera d'Asti Doc di grande qualita' e spiccata personalita'.

''Il fine ultimo della nostra iniziativa -prosegue il presidente del Consorzio del Barbera-, oltre che quello di far conoscere ed apprezzare al pubblico il grande Barbera D'Asti, e' soprattutto benefico. Il Ricavato netto della vendita dei vini messi all'asta viene infatti ogni anno devoluto a Enti e Associazioni che hanno finalita' umanitarie.

(Red/Zn/Adnkronos)