INPGI: LUNEDI' BLACK OUT INFORMAZIONE
INPGI: LUNEDI' BLACK OUT INFORMAZIONE

Roma, 8 apr. (Adnkronos) - La Federazione nazionale della stampa italiana comunica: ''Ormai non ci possono essere piu' dubbi: la legge che ha privatizzato i 16 enti di previdenza autonomi, fra i quali c'e' l'Inpgi, non piace a questo Governo. Il ministro del Lavoro non perde occasione per farlo capire. E d'altra parte ogni richiesta della Fnsi di essere riconosciuta come interlocutore per i problemi della categoria, primo fra i quali e' sicuramente il futuro della previdenza, viene lasciato cadere dal ministro. Le controparti riconosciute sono esclusivamente le confederazioni. I nostri problemi devono essere trattati da altri? E' assolutamente inaccettabile. Come e' inaccettabile che il titolare del ministero del Lavoro non cessi di condizionare la privatizzazione, sancita dalla legge, con la richiesta di regole per una sana gestione le quali gia' esistono, essendo state appena 10 mesi fa ben individuate dal legislatore. Purtroppo la realta' e' che lo Stato oggi tenta di negare se stesso, di fatto svuotando la legge sulla privatizzazione approvata dal Parlamento.

Per queste ragioni decisive quanto limpide la categoria e' chiamata alla protesta contro il governo, sia per il metodo sia per la sostanza del problema, che e' in fondo sempre la stessa: cancellare l'autonomia dell'Inpgi. In coincidenza con il gia' programmato sciopero dell'emittenza pubblica e privata si asterranno percio' dal lavoro lunedi' 10 aprile anche i giornalisti dei quotidiani, di tutte le agenzie di stampa dei periodici sia settimanali che mensili e degli uffici stampa in modo che nella giornata di martedi' 11 si realizzi il totale black out dell'informazione.

Per questa finalita', quindi, eccezionalmente, non vengono esentati i quotidiani in cooperativa''.

(Com/Gs/Adnkronos)