MUSICA: GIANNA NANNINI 'IN VETRINA' BLOCCA IL CENTRO DI ROMA
MUSICA: GIANNA NANNINI 'IN VETRINA' BLOCCA IL CENTRO DI ROMA

Roma, 8 apr. - (Adnkronos) - Concerto 'in vetrina' per Gianna Nannini, e si blocca il centro storico di Roma. La poplare rock star ha improvvisato una breve esibizione, 25 minuti circa, da un palco montato nella vetrina di Babilonia, un negozio di abbigliamento di via del Corso, a due passi da palazzo Chigi. Fans in delirio, macchine fotografiche e cineprese impazzite, curiosi, turisti stupiti ma divertiti e, soprattutto, automobilisti furiosi: e' dovuta intervenire la polizia per sbloccare l'ingorgo provocato dal 'blitz musicale'.

'Lo spazio catturato': e' questo il nome che la Nannini a voluto dare a questa speciale esibizione, perche' ''se per il rock and roll non esistono spazi, bisogna incominciare ad inventarli''. E la Nannini ha 'catturato' la vetrina di Babilonia giusto il tempo per eseguire, accompagnata da quattro musicisti, alcuni suoi successi: 'Bellatrix', 'Meravigliosa creatura', 'Piangero'', 'Ottava vita' e una versione punk di 'Lontano lontano' di Luigi Tenco. Una assoluta sorpresa per i romani impegnati nell'abituale shopping del sabato. Sin dalle prime note del concerto, iniziato intorno alle 17,30, via del Corso si subito intasata a causa della calca, che aumentava con il passare del tempo, formatasi davanti alla vetrina, con i ragazzi che, cogliendo al volo l'invito della cantante, hanno iniziato a ballare e cantare. Solo l'intervento delle forze dell'ordine ha consentito alle automobili di defluire e di fare ritornare, con difficolta', la situazione alla normalita'.

Ma la Nannini promette battaglia. 'Lo spazio catturato', che nel febbraio scorso fu impedito a Milano dal veto giunto in extremis dal comune, presto ritornera' in altre citta' italiane, per ''stimolare gruppi di persone a darsi da fare perche' siano costruiti luoghi adatti alla musica d'oggi''.

(Gmg/Zn/Adnkronos)