VINI: I CIRO' DI SAN FRANCESCO AL VINITALY
VINI: I CIRO' DI SAN FRANCESCO AL VINITALY

Roma, 8 apr. (Adnkronos) - Ha nuovi interpreti il piu' antico vino di Calabria. Il Ciro' di oggi, discendente diretto del Cremissa offerto ai vincitori dei giochi di Olimpia, e' frutto di una ricerca enologica moderna e appassionata condotta dal giovane produttore Francesco Siciliani. Negli stand del Vinitaly, in corso a Verona, la sua azienda, la Fattoria San Francesco, propone quattro etichette di Ciro' rosso tra cui la novita' di quest'anno, il Chiusa dei Mari, ricavato da vigneti particolarmente vocati, equilibrato, con la tipica nota appena ruvida del Gaglioppo, il tutto temperato da una vinificazione molto attenta.

Le altre etichette della Fattoria San Francesco sono il Ciro' Classico, rosso tradizionale con profumi caldi ed avvolgenti, il Donna Madda, arricchito di spezie dolci che sfumano in una nota finale di rosa appassiata, e il Ronco dei Quattro Venti, vino dai toni maschili e aggressivi, dove si avvertono note di tabacco, erbe aromatiche su sfondo dolce di confettura, primo esempio di Ciro' realizzato in barrique. ''La nostra scelta aziendale -afferma Francesco Siciliani, 35 anni- privilegia la qualita' del prodotto anch enel rapporto con il prezzo, per riconquistare quote di mercato che il vino di Calabria aveva perduto''.

(Red/Pe/Adnkronos)