FISCO: VISCO SU FALLIMENTO CONDONO
FISCO: VISCO SU FALLIMENTO CONDONO

Roma 28 apr. - (Adnkronos) - ''Il fallimento del condono fiscale sulle liti pendenti, che si aggiunge al modesto successo degli incentivi a favore della nascita di piccole imprese, per quanto previsto, non puo' non destare viva preoccupazione per l'evidente superficiailita' con cui il Governo Berlusconi ha affrontato le questioni relative al controllo del bilancio pubblico e degli equilibri della finanza pubblica'': e' quanto afferma in una dichiarazione a commento dei dati sul gettito del condono fiscale il responsabile delle politiche economiche del gruppo progressista della Camera Vincenzo Visco, che ha chiesto al ministro delle finanze di riferire in parlamento sull'andamento delle entrate.

''Al momento -aggiunge- non puo' non essere considerato a rischio l'intero gettito del concordato di massa atteso nella rilevante misura di 12.000 miliardi. Poiche e' invece certo che gli altri incentivi previsti nel decreto legge del giugno scorso a favore delle imprese maggiori provocheranno una sostanziale riduzione del gettito Irpeg e Ilor, e' opportuno che il ministro delle finanze riferisca al piu' presto in Parlamento delle reali prospettive del gettito tributario '94 e su quello atteso per il '95 e sulle eventuali misure compensative che si volessero assumere''.

(Red/Zn/Adnkronos)