CECENIA: VIOLATA LA TREGUA, UCCISO UN RUSSO (NUOVO)
CECENIA: VIOLATA LA TREGUA, UCCISO UN RUSSO (NUOVO)

Mosca, 28 apr. -(Adnkronos/Dpa)- E' stato subito violato il cessate il fuoco in Cecenia: a poche ore dall'entrata in vigore della tregua unilaterale proclamata ieri dal presidente russo Boris Eltsin, i miliziani ceceni hanno attaccato la localita' di Nochai-Jurt, 55 chilometri a sudest di Grozny, provocando un morto e quattro feriti tra i soldati russi. L'attacco ha preceduto di poche ore un incontro a Novyye Atagi tra il generale russo Gennadi Troshev e il capo dello stato maggiore ceceno Aslan Maskhadov.

Eltsin aveva firmato ieri un decreto per il cessate il fuoco in Cecenia a partire dalla mezzanotte di giovedi' e fino alla mezzanotte dell'undici maggio prossimo per evitare che le celebrazioni del 50mo anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale vengano macchiate di sangue. Alle manifestazioni saranno presenti tra gli altri il presidente degli Stati Uniti Bill Clinton, il cancelliere tedesco Helmut Kohl e il presidente francese Francois Mitterrand.

(Nap/Zn/Adnkronos)