COREA: 90 MORTI, 190 FERITI NELL'ESPLOSIONE
COREA: 90 MORTI, 190 FERITI NELL'ESPLOSIONE

Seul, 28 apr. - (Adnkronos/Dpa) - Sarebbe di 90 morti, 190 feriti, il bilancio dell'esplosione che ha investito alle prime ore del giorno un cantiere della metropolitana di Taegu, nella Corea sudorientale. L'agenzia di stampa Yonhap riferisce che l'esplosione -avvenuta in un momento di traffico intenso- ha provocato il crollo del cantiere aprendo un cratere che ha inghiottito una sessantina di automobili.

Almeno dieci edifici circostanti il punto dell'esplosione hanno subito gravi danni: a provocare la tragedia, secondo quanto emerso finora, sarebbe stata una fuga di gas causata dai danni provocati da un bulldozer sulle condutture. Oltre 600 tra agenti di polizia, vigili del fuoco e personale dell'esercito sono ora impegnati a cercare di salvare i superstiti, ma lavorano in condizioni difficilissime. Il premier sucoreano, Lee Hong Ku, il leader dell'opposizione, Lee Ki-Taek ed altri rappresentanti politici di spicco si sono recati sul luogo della tragedia per indagare sulle cause.

(Cin/Zn/Adnkronos)