GIAPPONE: RATIFICA CONVENZIONE SULLE ARMI CHIMICHE
GIAPPONE: RATIFICA CONVENZIONE SULLE ARMI CHIMICHE

Tokio, 28 apr. -(Adnkronos/Dpa)- Sull'onda dell'emozione provocata dagli attentati al gas tossico avvenuti in Giappone nell'ultimo mese, la Camera alta giapponese -la Camera bassa lo ha gia' fatto a marzo- ha votato oggi all'unanimita' la ratifica della Convenzione internazionale sulla messa al bando delle armi chimiche del 1993. In base ad essa, sono proibiti lo sviluppo, il possesso e l'uso di armi chimiche, mentre i Paesi firmatari (28) che ne siano gia' in possesso dovranno distruggere i loro arsenali entro 10 anni dell'entrata in vigore dell'accordo. Il che avvera' sei mesi dopo la ratifica della Convenzione da parte di almeno 65 Paesi. Nei giorni scorsi il Parlamento giapponese aveva gia' approvato alcuni provvedimenti che proibiscono l'uso di gas tossici come armi chimiche.

(Nap/Zn/Adnkronos)