TERRORISMO: MCVEIGH ISPIRATO DAL FILM ''BRAZIL''?
TERRORISMO: MCVEIGH ISPIRATO DAL FILM ''BRAZIL''?

Washington, 28 apr. -(Adnkronos)- Fu un film di Robert De Niro ad ispirare la follia omicida di Timothy McVeigh, l'imputato numero uno della strage di Oklahoma City? Scrive oggi il ''Newsday'' che come John Hinckley, l'attentatore dell'ex presidente degli Stati Uniti Ronlad Reagan, disse di avere avuto a modello Travis Bickle, il reduce della guerra del Vietnam di ''Taxi Driver'' impersonato da De Niro, McVeigh potrebbe essersi ispirato al protagonista di ''Brazil''.

Sono infatti in molti a chiedersi, scrive il quotidiano, se lo pseudonimo di ''Terry Tuttle'' che, secondo la polizia, fu occasionalmente usato dal 27enne ''awol'', abbia qualcosa a che vedere con Harry Tuttle, il famigerato terrorista dell'''orwelliano'' ''Brazil'', dipinto come un novello Robin Hood che si batte contro la burocrazia tentacolare, e reagisce alle inefficienze e alle invadenze del governo facendo esplodere una bomba contro il ministero dell'Informazione.

Subito dopo la sua uscita nel 1985 e ancora mesi dopo, ''Brazil'', del regista Terry Gilliam, membro dei Monty Python, fu duramente criticato a Londra -per anni obiettivo dei terroristi dell'Esercito repubblicano irlandese (Ira)- dove venne considerato un film ''filoterrorista''.

(Nap/Pn/Adnkronos)