WEAH-MILAN: BERLUSCONI CAUTO, E' DIVENTATO TROPPO CARO...
WEAH-MILAN: BERLUSCONI CAUTO, E' DIVENTATO TROPPO CARO...
'IL PAESE E' SOTTOVALUTATO, DIFFICILE PRENDERLO''

Roma, 5 Mag. (Adnkronos)- L'Italia e' troppo sottovalutata all'estero: la lira, la borsa, le imprese faticano. E' diventato difficile (anche per il Milan) perfino comprare una 'stella' del calcio francese, come George Weah. Lo ammette con molto rammarico Silvio Berlusconi, di fronte ai giornalisti stranieri, vestendo per meta' i panni di presidente del Milan e per il resto quelli di ex capo del governo.

Arrivera' a Milanello l'attaccante del P.S.G.? ''Magari -replica Berlusconi- Ma la sottovalutazione dell'Italia all'estero comporta una diminuzione della nostra capacita' di spesa rispetto a quella di altri paesi. E' successo percio' che per Weah ci chiedano oggi il doppio di qualche anno fa. Per questo, vedo per il Milan delle difficolta' nel portare a termine l'operazione. E'importante infatti non spendere tanto da squilibrare i rapporti interni alla squadra''.

(Pnz/As/Adnkronos)