ALITALIA: VERTENZA PILOTI ARRIVA IN ASSEMBLEA
ALITALIA: VERTENZA PILOTI ARRIVA IN ASSEMBLEA
RIVERSO, VICINO IL ''TOTALE RISANAMENTO''

Roma, 10 mag. - (Adnkronos) - L'Alitalia fa rotta verso il ''totale risanamento''. L'attuazione del piano di ristrutturazione, avviato lo scorso anno, consentira' di raggiungere a fine 95 questo obiettivo e mettera' l'azienda in condizione di ''affrontare concretamente'', tra la fine di quest'anno e l'inizio del prossimo, il problema della ricapitalizzazione. E' uno scenario improntato a un sostanziale ottimismo quello che il presidente dell'Alitalia Renato Riverso ha delineato aprendo i lavori dell'assemblea dei soci della compagnia di bandiera, chiamata ad approvare il bilancio 1994.

E con una nota di velato ottimismo il presidente di Alitalia ha affrontato la scottante questione del rinnovo del contratto di lavoro dei piloti, che, prepotentemente, ha oggi tenuto banco ai lavori dell'assemblea. ''Ci vuole un grande sforzo perche' l'inevitabile accada'', ha detto Riverso il quale, citando un poeta americano, ha manifestato la propria convinzione di poter giungere a un accordo. Toni distensivi subito controbilanciati, pero', dalla grande fermezza mostrata da Riverso nel riaffermare la validita' della linea dell'azienda soprattuto in merito alle questioni salariali.

''Mentre penso che esistano ormai possibilita' concrete di accordi sui temi operativi e di programma -ha sottolineato Riverso- molto piu' difficile e complessa e' la parte di vertenza inerente agli aspetti salariali. Accettare le richieste avanzate dalle associazioni dei piloti che prevedono incrementi retributivi nel biennio 1996-1997 significherebbe allontanare definitivamente la compagnia dal mercato. In un simile scenario l'azienda ritiene necessario e irrinunciabile tenere un atteggiamento molto prudente nell'assumere impegni di costi che potrebbero definitivamente compromettere la possibilita' di affrontare il mercato con ragionevole opportunita' di competere''. (segue)

(Mcc/Zn/Adnkronos)