ANTITRUST: POSIZIONE DOMINANTE PER PAGINE GIALLE (2)
ANTITRUST: POSIZIONE DOMINANTE PER PAGINE GIALLE (2)

(Adnkronos) - Nel corso del procedimento e' emerso che telecom e Seat, agendo sulla base di una strategia unitaria, al fine di riservare al Gruppo Stet l'insieme delle attivita' economiche che traggono origine dall'utilizzo dei dati sugli abbonati, non hanno reso disponibili le informazioni di cui sopra alle imprese che ne hanno fatto richiesta. In tal modo queste due societa' hanno impedito o limitato la produzione, gli sbocchi o gli accessi al mercato, il progresso tecnologico a danno dei consumatori.

Piu' precisamente, il comportamento di Seat, consistente nel rifiuto di cedere l'elenco generale degli abbonati su supporto ottico, ha impedito alla societa' Sign la commercializzazione di un prodotto telefonico tecnologicamente avanzato, atto a consentire la ricerca di informazioni off-line sull'utenza telefonica mediante lettura di un cd-rom.

Per quanto concerne il comportamento di Telecom il procedimento ha evidenziato che la societa' non ha, ad oggi, dato seguito alle richieste dei dati inoltrate, tra l'altro, da societa' come Guida Monaci, interessata ad operare nel mercato dell'annuaristica. L'Autorita' ha ritenuto che detti comportamenti costituiscono abuso di posizione dominante ed ha ingiunto a Telecom e a Seat di porre fine immediatamente alle infrazioni fornendo i dati sugli abbonati, a condizioni eque e non discriminatorie, alle imprese interessate.

(Com/Gs/Adnkronos)