MEZZOGIORNO: 12-13 MAGGIO CONVEGNO FONDI STRUTTURALI (2)
MEZZOGIORNO: 12-13 MAGGIO CONVEGNO FONDI STRUTTURALI (2)

(Adnkronos) - La ripartizione dei compiti fra Stato e Regioni ha fatto sorgere non pochi problemi, a cui sono da ascriversi gran parte dei ritardi italiani nell'utilizzo dei fondi comunitari, problemi che hanno messo in evidenza la necessita' di migliorare l'organizzazione e il coordinamento dell'apparato statale italiano nelle varie funzioni di programmazione, di attuazione e di controllo.

E' stata, quindi, ravvisata la necessita' di arrivare ad un organismo unico, la c.d. ''Cabina di Regia'', un centro unitario di riferimento per l'attuazione degli interventi cofinanziati dallo Stato, e per la predisposizione dei programmi finanziati dalla Cee, con lo scopo, appunto, di superare i rischi di compartimenti stagni fra le varie amministrazioni. E proprio in tal senso il recentissimo D.L 24.4.1995 n.123 ha previsto l'istituzione presso il ministro del Bilancio di una Cabina di Regia nazionale, di cui faranno parte funzionari dell'amministrazione, esperti e rappresentanti delle Regioni, e dove verranno definite le partecipazioni delle parti sociali all'attivita' della Cabina stessa.

Questi alcuni fra gli argomenti al centro delle relazioni degli esperti, dei funzionari della Cee, delle amministrazioni centrali dello Stato italiano e delle Regioni, dei rappresentanti delle parti sociali che si riuniranno presso la Sala convegni della Cassa di Risparmio di Firenze per le giornate di studio, durante le quali, fra l'altro, verranno anche esaminati i rendimenti degli anni passati, confrontando quello che e' avvenuto in Italia e quello che e' avvenuto negli altri Paesi della Comunita'. Una tavola rotonda incentrata proprio sull'attualissimo tema della Cabina di Regia concludera' i lavori.

(Com/As/Adnkronos)