ORARIO NEGOZI: ANDREATTA (PPI) ATTACCA BERLUSCONI
ORARIO NEGOZI: ANDREATTA (PPI) ATTACCA BERLUSCONI

Roma 10 mag. - (Adnkronos) - ''Anche la legge sugli orari dei negozi viene travolta dalla incompatibilita' degli interessi del cavaliere'': lo afferma in una dichiarazione il capogruppo dei popolari alla Camera Nino Andreatta che accusa Silvio Berlusconi di aver ''dato ordine ad una pattuglia di 67 dei suoi deputati di bloccare l'iniziativa. 'O tutti o nessuno' ha detto Berlusconi pensando ai referendum: gli interessi dell'uomo delle televisioni valgono bene i milioni di voti che le categorie commerciali gli hanno offerto durante la luna di miele delle elezioni del '94.

''La Fininvest -aggiunge Andreatta- e' la priorita' assoluta di Forza Italia: e ben se lo ricordino coloro che avevano immaginato che votare il fortunato uomo di affari di Arcore fosse la migliore soluzione per un'efficace difesa in Parlamento dei loro legittimi interessi. I commercianti condannati ad orari prolungati per sostenere la concorrenza avranno per sempre la consolazione di ascoltare le parole di Fede e di assistere, tra un cliente e l'altro, alla visione dell'ultima telenovela''.

(Red/Zn/Adnkronos)