REFERENDUM TV: COSTANZO E GORI SU ACCORDO CONFALONIERI-VELTRONI
REFERENDUM TV: COSTANZO E GORI SU ACCORDO CONFALONIERI-VELTRONI
''BEN VENGA''

Roma, 18 mag. (Adnkronos) - Ben venga un accordo Veltroni-Confalonieri. Maurizio Costanzo e il direttore di Canale 5, Giorgio Gori, si augurano che le notizie di ieri su una convergenza di opinioni tra il presidente della Fininvest e il numero due di Botteghe Oscure per evitare i referedum sulla tv siano fondate.

''Mi auguro che l'accordo di cui si e' parlato sia reale -ha affermato Costanzo- Ho gia' detto e lo ribadisco che penso che per riorganizzare il sistema televisivo ci voglia una legge. Non penso che l'Italia debba andare avanti a colpi di referendum. Diciamo che sono contrario ai 'charter' referendari''.

''Ben venga l'accordo -gli fa eco Gori- a patto che sia equo. Credo che trovare il modo di ridefinire il sistema garantendo la struttura industriale della Fininvest sia di gran lunga preferibile dell'andare ai referendum. Pero' mi sfuggono i dettagli del contenuto di un ipotetico accordo. So solo quello che leggo sui giornali. Per esempio vorrei capire meglio le caratteristiche di queste reti tematiche. Andrebbero via etere, via satellite o come?'' (Segue)

(Stg/Zn/Adnkronos)