BORSA: MIBTEL RIPRENDE QUOTA, CON SCAMBI INCONSISTENTI
BORSA: MIBTEL RIPRENDE QUOTA, CON SCAMBI INCONSISTENTI

Milano, 29 mag. (Adnkronos)- Piazza Affari si e' dimostrata piuttosto indifferente all'aumento del tasso di sconto deciso venerdi' scorso, a mercati chiusi, da Bankitalia: ha infatti iniziato la settimana con una seduta anonima ed incerta, il cui segnale piu' significativo e' legato al volume degli scambi che definire agostani e'ancora poco: il controvalore e' sceso infatti a soli 264 mld dai 563 di venerdi'. Giustificano, in parte, questa diminuzione dell'attivita' le chiusure, per festivita', di due importanti Piazze estere, come Londra e Wall Street.

Quanto al Mibtel, dopo un'apertura leggermente negativa perdurata fino all 16, e' leggemente risalito nell'ultima ora di contrattazioni per chiudere in rialzo dello 0,23 p.c. ma sempre sotto la soglia 10.000 (a quota 9.951), accompagnato dal Mib 30 a 1.616 (+0,20 p.c.). Ad incidere sull'apatia, secondo gli operatori, i quali ricordano come il rialzo del costo del denaro fosse stato gia' anticipato dal mercato azionario, l'attesa per i referendum. Nel listino, da notare un pacchetto di sospensioni per altrettanti titoli in attesa di operazioni societarie: e' il caso di Cofide, Gaic, Ferfin, Isvim e Finanza e Futuro. (segue)

(Plu/Pe/Adnkronos)