CASA: UNIONE INQUILINI E RC CONTRO AUMENTO CANONI IACP
CASA: UNIONE INQUILINI E RC CONTRO AUMENTO CANONI IACP

Roma 29 mag. (Adnkronos) - Unione inquilini e Rifondazione Comunista criticano la decisione del Cipe di aumentare i canoni degli alloggi Iacp. ''La pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della delibera del Cipe che triplichera' i i canoni di locazione delle case popolari -afferma il rifondatore Scotto Di Luzio- rappresenta un vero e proprio schiaffo in faccia a un milione di famiglie assegnatarie. In questo modo -aggiunge- il Governo da un ulteriore colpo all'edilizia residenziale pubblica che sempre piu' perde il proprio ruolo e funzione. Sempre piu' le politiche per la casa diventano sponda per la rendita parassitaria e la speculazione ''.

L'Unione inquilini invece accusa il Governo di ''doppia faccia'' e indice la mobilitazione degli assegnatari. ''La scorsa settimana -sottolinea la segreteria dell'Ui- il presidente della commissione Lavori pubblici della Camera assicurava i manifestanti dell'unione inquilini che il Governo Dini non avrebbe decretato aumenti dei fitti nelle case popolari. Solo 2 giorni dopo la Gazzetta Ufficiale pubblicava la delibera che sfonda qualsiasi previsione. Gli affitti nelle case popolari potranno arrivare a piu' di un milione di lire e di fatto perlomeno triplicare. Si tratta di un allineamento ai canoni del mercato piu' selvaggio''.

(Red/Zn/Adnkronos)