DON STURZO: ESCE L'ULTIMO LIBRO DI GIUSEPPE PALLADINO
DON STURZO: ESCE L'ULTIMO LIBRO DI GIUSEPPE PALLADINO

Roma, 29 mag. (Adnkronos) - ''Don Sturzo oggi'' e' l'ultimo libro di Giuseppe Palladino, scomparso pochi mesi fa all'eta' di 86 anni, esecutore testamentario del sacerdote di Caltagirone fondatore nel 1919 del Partito popolare italiano. Palladino e' stato uno dei testimoni privilegiati nei primi anni Cinquanta dello scontro ideale fra il popolarismo di Sturzo e la ''voglia di sinistra'' dei successori di Alcide De Gasperi. Il volume, che esce postumo per i tipi di La Nuova Cultura Editrice, voleva essere nelle intenzioni di Palladino un contributo per aiutare a capire come il popolarismo contenga ''le giuste soluzioni per gli attuali problemi italiani''. Per l'autore ''esso rappresenta il piu' grande patrimonio di idee che una moderna politica economica possa sfruttare''.

Il libro non e' solo la testimonianza storica dei ''tre anni piu' belli'' della vita di Palladino, ''ossia quelli trascorsi a stretto contatto con don Sturzo'', dal 1956 al '59. E' anche un invito allo studio e alla riflessione ''per agire con piu' efficacia a livello politico ed economico'': e' per questo che l'opera contempla numerosi accenni alle convulse vicende del passaggio dalla Prima alla Seconda Repubblica.

Dopo il racconto dell'incontro con Sturzo, l'autore ripercorre i principali filoni del pensiero sturziano, ma anche numerosi episodi piu' o meno sconosciuti della sua biografia: dai rapporti con De Gasperi a La Pira, da quelli con padre Pio ai dirigenti del Pci e del Psi. Non mancano accenti polemici come la ricostruzione della vicenda che porto' Palladino a lasciare l'Istituto Sturzo perche' non gradito dalla nuova classe dirigente che negli anni Sessanta aveva preso il sopravvento nella Dc.

(Sin/As/Adnkronos)