AVVOCATURA STATO: CHI E' GIORGIO ZAGARI
AVVOCATURA STATO: CHI E' GIORGIO ZAGARI

Roma, 9 giu. -(Adnkronos)- Il neo Avvocato Generale dello Stato, Giorgio Zagari, ha iniziato la sua carriera nel 1953, quando, con concorso pubblico e' entrato nell' Avvocatura in qualita' di Procuratore dello Stato, a Torino. Nel 1959 e' stato chiamato all'Avvocatura Generale, dove ha svolto la propria attivita' dinanzi a tutte le giurisdizioni, in particolare dinanzi alla Corte Costituzionale, alla Corte di Cassazione e alla Corte di Giustizia delle Comunita' Europee, dove ha rappresentato per anni il Governo italiano nella cause concernenti il nostro Paese.

Quale Avvocato dello Stato, Zagari e' stato chiamato a far parte delle delegazioni governative costituite per la risoluzione del contenzioso post-bellico con i vari paesi dell'Est e con il Giappone ed e' stato consigliere giuridico della Delegazione italiana presso la Commissione Europea del danubio nonche', per vari anni, presso la delegazione italiana dell'assemblea delle Nazioni Unite.

Nel 1975 e' stato nominato componente del Collegio Sindacale dell'Iri, dove ha mantenuto l'incarico fino al 1988 seguendo, tra l'altro, in particolare i problemi delle partecipazioni statali anche per quanto concerne i profili comunitari. Nel 1975 e' stato nominato Segretario generale dello Stato e in tale veste ha seguito diversi settori di attivita' dell'istituto e, in particolare, quello relativo ai lavori pubblici nonche' agli affari comunitari.

Zagari ha pubblicato diversi scritti, tra i quali la monografia 'la politica economica della Comunita' e degli Stati membri e i diritti dell' Impresa in arbitrati e appalti', nonche' saggi e articoli nelle pubblicazioni dell'Istituto.

(Sin/Pn/Adnkronos)