CUCINA: UN CONVEGNO SUGLI ''ANNI DIFFICILI''
CUCINA: UN CONVEGNO SUGLI ''ANNI DIFFICILI''

Roma, 9 giu. -(Adnkronos)- L'Accademia italiana della Cucina ha indetto un convegno su un aspetto ignorato ma non dimenticato della nostra cultura gastronomica: la cucina degli anni di guerra 1939-1946. Anni di razionamento, di mercato nero, di peripezie e di fame. Il titolo del convegno e' appunto ''l'Arte di arrangiarsi in cucina negli anni difficili''. Moderatore lo scrittore Luigi Papo De Montona, oratori il prof. Corrado Barberis, il direttore generale dell'Istituto Nazionale della Nutrizione prof. Eugenio Cialfa e gli accademici Maria Attilia Fabbri Dall'Olio, Maria Giuseppina Truini Palomba, Gianni Franceschi, Gabriele Gasparro, Guido Gianni.

Il convegno, che si svolge nei saloni dell'Hotel Majestic in via Veneto, il 13 giugno (apertura dalle ore 18) e' affiancato da una importante sezione documentaria articolata su tre sale: nella prima, proiezione di un videotape, realizzato per l'occasione con il montaggio di interviste, spezzoni di film e documenti dell'epoca; nella seconda, proiezione di diapositive con riproduzione di copertine e di libri, giornali, riviste, documenti, fotografie del tempo, ed infine una saletta dedicata a manifesti del periodo 1939-1946.

Al termine ci sara' una singolare cena ispirata al medesimo periodo storico, con un menu ricavato da quelli del ''Rancio Unico' istituito nei ristoranti italiani nel 1942: poca o niente carne, pochi grassi, utilizzo degli avanzi, ricette con ingredienti di fortuna. Un'esperienza da provare per soddisfare la curiosita', nonche' il palato. Con l'occasione verra' distribuito un volume, pubblicato dalla delegazione di Roma dell'Accademia della Cucina, dal titolo ''La Cucina degli Anni Difficili''.

(Red/Pn/Adnkronos)