BANCHE: ASSICREDITO - POCA FLESSIBILITA', ALTO COSTO LAVORO (2)
BANCHE: ASSICREDITO - POCA FLESSIBILITA', ALTO COSTO LAVORO (2)

(Adnkronos)- Proprio le trasformazioni imposte all'azienda bancaria dalle nuove linee di tendenza del mercato del credito richiedono pero' una maggiore flessibilita'. Molti sono ancora i lacci e lacciuoli che imbrigliano il sistema: oltre al costo del lavoro, le qualifiche del personale (concentrazione in quelle mediane, con scarso turn-over e con aumento costante dell'eta' e dell'anzianita' di servizio), la gestione del tempo di lavoro (un modesto tre per cento di part-time contro il 15 della Germania e una totale assenza, sinora, del lavoro interinale).

A quest'ultimo riguardo, il rapporto evidenzia come soltanto in Italia e in Svezia esistono limiti all'impiego di lavoratori part-time. Pe ore settimanali lavorate mediamente per addetto a part-time orizzontale vanno da un minimo di 18 per il Portagallo ad un amssimo di 32 per l'Olanda. Una valore medio su scale europea si attesta intorno alle 20-22 ore.

Un capitolo del rapporto Assicredito e' stato dedicato alla diffusione della previdenza complementare nelle banche italiane, cui ricorre, in Italia, l'80 per cento del personale.I trattamenti sono maggiormenti diffusi sotto forma di fondo o cassa aziendale (quasi il 40 per cento del totale.

(Red/As/Adnkronos)