CAMBI: PADOA SCHIOPPA (BI), LIRA SOTTOVALUTATA (2)
CAMBI: PADOA SCHIOPPA (BI), LIRA SOTTOVALUTATA (2)

(Adnkronos) - Quindi, per Padoa Schioppa e' pericoloso adagiarsi nella speranza che la situazione ottimale di svalutazione senza inflazione prosegua indefinitamente. '' Se il cambio segnala un deprezzamento eccessivo bisogna cominciare a preoccuparsi perche' i valori esterni tendono a coincidere con i valori interni'', ha spiegato nell'intervento centrato su ''sicurezza monetaria e banche centrali''.

L'inflazione va ''tenuta strettamente sotto controllo, con una cura che deve essere tempestiva e preventiva'', giustificando cosi', a chi ricordava le difficolta' delle piccole e medie imprese, la recente decisione di aumentare il costo del denaro. ''Non si puo' certo dire che l'aumento del Tasso di sconto stia soffocando la capacita' produttiva delle nostre industrie che, tra l'altro, hanno molto migliorato il loro grado di autofinanziamento'', ha detto Padoa Schioppa. L'amaro della medicina cosi' prontamente somministrata al sistema economico, tuttavia, avra' come compensazione la difesa della competitivita' del Made in Italy.

Se, l'impegno contro l'inflazione non fosse preventivo, l'aumento dei prezzi interni brucerebbe il guadagno di competitivita' ottenuto al momento della svalutazione. ''Allora si renderebbe necessario un intervento immediato piu' forte e il male che oggi e' sopportabile potrebbe diventarlo molto di meno. I costi di una moneta incerta, instabile e non creduta sono sicuramente piu' alti''.

(segue) (Maz/As/Adnkronos)