FISCO: PERPLESSITA' COMMERCIANTI E ARTIGIANI SU CONCORDATO (3)
FISCO: PERPLESSITA' COMMERCIANTI E ARTIGIANI SU CONCORDATO (3)

(Adnkronos) - Cauto anche il presidente della Confartigianato Ivano Spalanzani: ''al momento -afferma- non e' possibile ancora delineare la consistenza delle maggiori imposte da versare, e soprattutto non si conoscono i particolari tecnici da definire in materia previdenziale. Credo comunque -aggiunge Spalanzani- che la proposta di accertamento di massa debba essere valutata direttamente dai singoli contribuenti poiche' ogni impresa ha una sua storia fiscale''.

Spalanzani si dice poi amareggiato per il fatto che gli abusivi la faranno ancora una volta franca e critica la concessione del premio ai dipendenti dell'amministrazione impegnati nell'operazione: ''le lettere di invito al concordato di massa le riceveranno tutti gli artigiani, salvo gli abusivi, cioe' quelli che lavorano in nero, che svolgono un doppio lavoro e che non risultano 'esistenti' per il fisco: questi potranno impunemente continuare a non pagare alcun contributo fiscale e previdenziale''.

(Red/Pn/Adnkronos)