PENSIONI: COFFERATI, UN DECRETO PONTE SE LEGGE RITARDA (2)
PENSIONI: COFFERATI, UN DECRETO PONTE SE LEGGE RITARDA (2)

(Adnkronos) - Cofferati spiega che una proroga dell'attuale decreto di blocco delle pensioni e' considerata ''inaccettabile'' dal sindacato; nello stesso tempo, aggiunge, e' impensabile che dal primo luglio tutti i lavoratori che hanno maturato i requisiti possano andare in pensione (come accadrebbe in mancanza di una reiterazione del provvedimento) perche' in questo modo ''si avrebbe il dissesto del sistema previdenziale''. La soluzione, dunque, secondo Cofferati, e' in un decreto ponte: che recepisca le cadenze di uscite previste dall'accordo tra governo e sindacati, confermando i risparmi previsti.

Cofferati ribadisce tuttavia la necessita' che il Parlamento tenga fede ai patti e invita tutte le forze politiche ''a un grande rigore nel dibattito sulle pensioni'' in modo che la legge sia approvata nelle scadenze previste, ''evitando un danno rilevante non solo per i lavoratori ma per la credibilita' del paese con gravi conseguenze anche sui mercati finanziari''.

(Nnz/Gs/Adnkronos)