PUBBLICO IMPIEGO: GRANDI (CGIL), MOBILITA' CONTRATTATA
PUBBLICO IMPIEGO: GRANDI (CGIL), MOBILITA' CONTRATTATA

Roma, 9 giu. -(Adnkronos)- Il segretario confederale Cgil Alfiero Grandi sollecita al ministro Frattini chiarimenti sul bando di mobilita', ''per evitare pericolosi equivoci'', e chiede un accordo per la gestione contrattata della mobilita'. Grandi afferma che, dopo l'annuncio del bando, i sindacati hanno chiesto l'elenco dei posti disponibili che pero gli e' stato rifiutato. ''In ogni caso - aggiunge Grandi - non e' possibile confondere i posti disponibili con quelli riguardanti il personale dichiarato eccedente e destinato alla mobilita'. Si tratta di cose diverse e di norme diverse. Inoltre - aggiunge - in merito alle eccedenze gli uffici del ministero non hanno mai dato notizia alcuna al sindacato''.

Grandi fa quindi sapere di aver chiesto al ministro Frattini di ''dare mandato all'Aran per definire un accordo quadro con i sindacati per la gestione contrattata e territoriale dei processi di mobilita', come prevede il decreto n. 29, solo cosi' la mobiita' potra' funzionare con modalita' simili al settore privato''.

(Red/Pn/Adnkronos)