STET: ARRIVA GRILLO, IL GARANTE CHE NON OSCURA (2)
STET: ARRIVA GRILLO, IL GARANTE CHE NON OSCURA (2)

(Adnkronos) - Giacca e cravatta, una borsa nera Ipsoa, ''scuola di impresa'', Grillo arriva all'assemblea della Stet a piedi. Lo accompagna il suo legale di fiducia e rappresentante dell'Acu, l'associazione dei consumatori utenti, Giuseppe D'Ippolito. Quale azionista rifiuta gentilmente il berretto giallo dell'associazione e scherza con tutti: anche con le addette alla registrazione degli azionisti: ''Siete le intestatarie di tutti i cavi di Pascale o' posatore'', sorride mentre firma con qualche difficolta' giustificandosi poi con un ''non sono un esperto''.

Poi, sempre attorniato da curiosi e giornalisti, spiega ancora: ''La mia presenza qui e' una piccola provocazione. Faccio il comico di professione ma non sono qui per fare il buffone. Ma per fare i miei interessi. Per tutelare i miei dividendi. Mio fratello -spiega poi ai giornalisti- e' ansioso, ha avuto un aumento di 10 punti dei suoi dividendi e vuole sapere la provenienza. Noi genovesi vogliamo sapere le fonti dei profitti e i giochi si compiono in questa assemblea. Intervenire dopo e' troppo tardi'', dice facendo il suo ingresso nella sala dove l'assemblea e' iniziata da qualche minuto ''provocando anche qui un piccolo scompiglio''. Ma lo show non e' ancora cominciato.

(Lil/Zn/Adnkronos)