STET: PASCALE - GRILLO IN TV HA PIU' VIS COMICA
STET: PASCALE - GRILLO IN TV HA PIU' VIS COMICA

Torino, 9 giu. (Adnkronos) - Quello di Grillo e' stato uno show. Meno divertente di quelli televisivi, ma pur sempre uno show. Magari, a sorpresa e contro le intenzioni a difesa dei ricchi e della loro privacy. Querele? in vista non ce n'e' nessuna. Ho querelato Grillo nel dicembre del '93 ricorda il presidente della Stet Biagio Agnes nella risposta agli azionisti per risarcimento dei danni e questo ''per rispetto della mia famiglia, delle aziende e degli azionisti''. Come dire: Grillo e' venuto ed e' gia' passato. La risposta della Stet alle provocazioni di Grillo e' laconica e un po' ironica.

Grillo e' intervenuto ''in modo vivace, da comico'' rileva l'amministratore delegato Ernesto Pascale, forse, aggiunge, questa non e' la sede dove si esprime al meglio ''in tv ha piu' vis comica'' e forse la colpa e' degli argomenti che ''non offrono il destro''. Per Pascale, come ammette, non e' facile trovare un filo conduttore nello show del comico. Cosi', ricorda che il 144, che a Grillo non va proprio giu', e' stato interrotto dopo due mesi dalla nascita ed e' ripreso solo dopo la regolamentazione dell'autorita' concedente. (segue)

(Lil/Gs/Adnkronos)