STET: PASCALE, IL GRANDE FRATELLO E' UN FRUTTO DELL'ETERE (2)
STET: PASCALE, IL GRANDE FRATELLO E' UN FRUTTO DELL'ETERE (2)

(Adnkronos) - ''Il nostro obbiettivo -dice il presidente di Stet Biagio Agnes nella relazione all'assemblea- e' contribuire a far decollare in Italia il nuovo mercato multimediale interattivo''. E cioe', spiega, creare a breve una rete di accesso a banda larga e l'avvio di centri servizi anche in concorrenza tra loro. Altra cosa, afferma, ''e' il mondo della tradizionale produzione in campo televisivo o cinematografico che e' estraneo al nostro campo di attivita'''.

Tv e Tlc ''dovranno operare in stretta intesa'', dice, ma non coniugarsi. ''Non vogliamo fare ne' produzione televisiva ne' informazione'' ribadisce ancora Pascale sconfessando ancora una volta qualsiasi ipotesi di matrimonio Stet-Fininvest. ''Sulla Fininvest -dice- c'e' un referendum, una concessione che scade nel '98, una sentenza della Corte Costituzionale... Non ci interessa''. L'assemblea della Stet e' iniziata questa mattina alle 10.00; tra i punti all'ordine del giorno oltre all'approvazine del bilancio '94 figura la quotazione a Wall Street. Una quotazione che sara' fatta, ricorda Pascale, ''senza collocamento, ma solo utilizzando le azioni esistenti e andando al listino con gli ADR'', e cioe' i certificati americani rappresentativi di azioni.

(Lil/As/Adnkronos)