TURISMO: VERSO UNA AUTENTICA POLITICA COMUNITARIA
TURISMO: VERSO UNA AUTENTICA POLITICA COMUNITARIA

Roma 9 giu. - (Adnkronos) - Il settore del turismo si avvia ad essere incluso all'interno di una piu' organica politica comunitaria. L'attuazione del primo piano d'azione europeo ha infatti dimostrato che, nonostante l'assenza di un capitolo ad hoc nel Trattato di Roma, una cooperazione trasnazionale che abbia al centro lo sviluppo del turismo e' possibile.

E' questo il messaggio contenuto all'interno del libro verde della Commissione Europea sul turismo. Due, essenzialmente, i campi di intervento possibile a livello europeo: si tratta infatti un lato di sostenere maggiormente la ricerca di crescita e di competivita' dell'industria turistica e dall'altro di contribuire al miglioramento del benessere del turista, stimolando la tutela e la valorizzazione del patrimonio naturale e culturale.

Concretamente dunque l'appoggio della comunita' potrebbe essere diretto a sostenere lo sviluppo di reti transeuropee, ad incrementare lo sviluppo della societa' dell'informazione, la politica dei consumatori, le azioni a favore della formazione e della qualita', le politiche regionali, la politica ambientale. A questo andrebbero sommati gli incentivi per i programmi di ricerca e di sviluppo, il completamento del mercato interno, le azioni a favore dello sviluppo dei trasporti, la politica delle imprese, in particolare a favore delle piccole e medie imprese e dell'artigianato, le azioni specifiche a favore del turismo. (segue)

(Tes/As/Adnkronos)