M.O.: CHRISTOPHER E RABIN IN EGITTO DA MUBARAK
M.O.: CHRISTOPHER E RABIN IN EGITTO DA MUBARAK

Il Cairo, 9 giu. (Adnkronos)- Il segretario di Stato americano, Warren Christopher, si e' incontrato oggi in Egitto, seconda tappa del sul tredicesimo tour diplomatico in Medio Oriente, con il presidente egiziano Hosni Mubarak e con il premier israeliano Yitzak Rabin, per discutere degli ultimi sviluppi del processo di pace nella regione ed in particolare i rapporti tra Siria ed Israele. Nella conferenza stampa tenuta dopo l'incontro, Christopher ha affermato che Israele ed Egitto hanno ''voltato pagina'' riguardo le proprie relazioni bilaterali ed il leader egiziano ha dichiarato che neppure la disputa circa la firma da parte di Israele del Trattato di non proliferazione nucleare (Tnp) raffreddera' i rapporti tra Il Cairo e Tel Aviv. Rabin dal canto suo ha voluto chiarire che gli storici accordi di pace degli ultimi due anni con i palestinesi e la Giordania, e la concreta speranza di un accordo con la Siria, non sarebbero stati possibili senza la coraggiosa decisione dell'Egitto di normalizzare i rapporti con Israele, culminata nel 1979 con la firma dell'accordo di Camp David.

Riguardo alla Siria, prossima tappa della sua missione in Medio Oriente, Christopher ha espresso la speranza che sia Damasco che Tel Aviv concordino sulla necessita' di accelerare il dialogo, il cui prossimo passo e' rappresentato dal summit di Washington previsto per fine mese a livello di capi di stato maggiore dell'esercito. Mubarak dal canto suo si e' detto molto fiducioso sul buon esito dei negoziati ed ha affermato di aver riscontrato ''entusiasmo'' nel presidente siriano, Hafez Assad, circa la possibilita' di una pace duratura con Israele. (segue)

(Neb/As/Adnkronos)