NIGERIA: PROCESSO MILITARE PER EX PRESIDENTE
NIGERIA: PROCESSO MILITARE PER EX PRESIDENTE

Abuja, 9 giu. (Adnkronos/Dpa)- Il regime militare nigeriano presieduto dal generale Sani Abacha ha deciso di processare presso il tribunale militare della capitale Abuja l'ex presidente Olusegun Obasanjo e l'ex vicepresidente Shehu Musa Yaradua per il loro ''profondo coinvolgimento'' in un tentativo di golpe sventato lo scorso marzo. Insieme ai generali Obasanjo e Yaradua, altre 29 persone, 18 delle quali alti ufficiali delle Forze Armate, saranno processate a porte chiuse da una corte presieduta dal generale Patrick Aziza. A marzo, Obasanjo era stato arrestato e detenuto per una decina di giorni a Lagos, ma l'intervento dell'ex presidente americano Jimmy Carter aveva poi convinto le autorita' militari nigeriane a tramutare la detenzione del generale negli arresti domiciliari nella sua residenza di campagna nella localita' sudoccidentale di Ota.

Ieri, il primo ministro dell'Agricoltura del governo Abacha, Adamu Ciroma (novembre 1993-febbraio 1995), alto esponente del gruppo tribale Hausa-Fulani che domina il nord del Paese, aveva pubblicamente chiesto ad Abuja di rilasciare il miliardario musulmano Moshood Abiola, vincitore delle annullate elezioni presidenziali del giugno del 1993 agli arresti da un anno con l'accusa di ''alto tradimento'' per essersi proclamato ''capo dello Stato e delle Forze Armate della Nigeria''. Il rilascio di Abiola viene anche chiesto dalla Campagna per la democrazia (Cd), i cui leader sono stati recentemente arrestati dalle autorita' militari.

(Lun/As/Adnkronos)