PENA DI MORTE: LA MAGLIE SI MOBILITA A NEW YORK
PENA DI MORTE: LA MAGLIE SI MOBILITA A NEW YORK

New York, 9 giu. (Adnkronos) - Per la Giornata mondiale per la raccolta delle firme contro la pena di morte, che domani prevede una manifestazione della lega Nessuno tocchi Caino al Pantheon, si e' mobilitata anche Maria Giovanna Maglie da New York, che intende sensibilizzare l'opinione pubblica americana proprio dalla citta' dove recentemente e' stata reintrodotta la pena capitale. ''Una mobilitazione con lo scopo di raccogliere migliaia di firme nelle universita' per abolire la pena di morte e' una novita' per gli Stati Uniti, dove di solito sono le fondazioni ad attivarsi per la raccolta di fondi o altro'', ha dichiarato la Maglie, raggiunta dall'Adnkronos a New York.

A partire da domani e per una settimana, con l'aiuto di un gruppo di volontari, cittadini di New York, la Maglie tentera' di sensibilizzare gli studenti delle universita' di New York, come la Step, una delle piu' famose accademie di pittura e scultura, e di Bristol, nel New Jersey, per abolire la pena di morte negli Stati Uniti.

La Maglie ha aggiunto che contemporaneamente si e' mobilitato anche il gruppo ''Save the life of Mumia Abu Jamal'', un'associazione nata per salvare la vita di Jamal, ex membro delle Pantere nere, condannato a morte per aver ucciso un poliziotto e sempre dichiaratosi innocente. Jamal, che ora si trova nel braccio delle morte in un penitenziario della Pennsylvania, ha scritto anche un libro dal titolo ''Vivo nel braccio della morte''. (segue)

(Giz/Gs/Adnkronos)